I consigli degli amici: “Stoner”

Consiglia anche tu un libro compilando questi semplici punti:
Chi-Cosa-Come-Dove-Quando-Perché
e manda il tuo consiglio a fahrenheit.451@libero.it
Noi lo pubblicheremo al più presto su questo sito!

Oggi un consiglio di Laura:

John Edward Williams - Stoner - FaziCHI:  Laura

COSA:  “Stoner” di John E. Williams, ed.Fazi

DOVE:  In Toscana.

QUANDO:  Estate.

PERCHE’:  I libri sono indispensabili…
Stoner è un uomo qualunque. Nasce da una famiglia rurale, si innamora e vive la vita senza nessuna scossa. So che detta così, nessuno comprerebbe questo libro ma, invece, Williams ha trovato il perfetto equilibrio tra “storia di ognuno di noi” e “passione con cui la si racconta”, creando un capolavoro letterario. Mi spiego, scrivere un romanzo su una vita così banale, monotona, nella quale nulla accade e nulla sembra possa accadere è molto difficile. Ma egli adotta la tecnica dello scrivere con passione, affetto, amore. Stoner, per il lettore, non è più un protagonista, si trasforma nel lettore stesso. Infatti ognuno si può ritrovare in una vita come questa passata a rincorrere la felicità, attraverso il matrimonio, attraverso la nascita di un figlio, attraverso la carriera… per scoprire poi che la felicità non è nient’altro che una risata, un bel paesaggio, un giardino verde e all’epilogo, essere se stessi.
Consiglio, poi, la rilettura, in quanto la prima volta ovviamente si capirà l’ambientazione e ci si potrà fare una prima idea del protagonista, ma è solo la seconda volta in cui ci si riuscirà ad immedesimare in lui e capire il vero messaggio che l’autore vuole trasmetterci.

I commenti sono chiusi.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑