“Una vita su misura” di H. M. van den Brink

Recensione di Danilo Tagliaferri. "Una vita su misura" di H. M. van den Brink (Marsilio) Karl Dijk, che per quarant'anni ha compiuto diligentemente il suo lavoro presso l'Ufficio Pesi e Misure di Amsterdam, non si presenta alla festa per il suo pensionamento. Il suo collega più anziano, incaricato di scrivere il discorso di commiato, ripercorre... Continue Reading →

Novità edizioni SUR

La Libreria Fahrenheit 451 vi segnala le novità dalle edizioni SUR: "Capannone n. 8" di Deb Olin Unferth. C’è chi lo ha definito un Ocean’s Eleven con le galline, Capannone n. 8 racconta infatti la strampalata avventura di un gruppo di attivisti improvvisati decisi a liberare novecentomila galline ovaiole da un allevamento industriale. Questo romanzo... Continue Reading →

Recensione: “Ritratto di Kit Brandon”

Recensione di Danilo Tagliaferri. "Ritratto di Kit Brandon" di Sherwood Anderson (Ortica Editrice) Elio Vittorini, nell'antologia "AMERICANA" - pubblicata da Bompiani tra mille difficoltà nel 1941 - presenta Sherwood Anderson nel capitolo "Rivolgimento delle forme", associandolo ad altri autori innovativi quali Willa Cather, Gertrude Stein ed Eugene O'Neill. Nella parabola esistenziale delle protagonista (ragazza "montanara"... Continue Reading →

Consigliato: “Latte arcobaleno”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Latte arcobaleno" di Paul Mendez (Edizioni Atlantide) Nell’Inghilterra degli anni Cinquanta, l’ex boxeur giamaicano Norman Alonso cerca, tra mille difficoltà e diffuso razzismo, una nuova vita insieme a sua moglie e ai suoi bambini. Nella stessa regione (la cosiddetta Black Country, nelle Midlands) all’inizio dei Duemila suo nipote, Jesse... Continue Reading →

Recensione: “Il mondo dietro di te”

Recensione di Danilo Tagliaferri: "Il mondo dietro di te" di Ruman Alam (La Nave di Teseo). Una famiglia di New York - Amanda, Clay ed i figli Archie e Rose - ha affittato una bella villa in un luogo remoto, lontano dal caos cittadino, per una breve vacanza. Dopo alcuni giorni la vacanza viene interrotta... Continue Reading →

Consigliato: “La notte di San Valentino”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "La notte di San Valentino" di Elizabeth Wetmore (Ponte alle Grazie) Una grande storia corale di riscatto femminile. È l’alba del 15 febbraio 1976. Nei pressi di Odessa, cittadina petrolifera del Texas dove dominano misoginia e razzismo, Gloria, giovane donna messicana, aggredita e violentata nella notte dall’operaio Dale Strickland,... Continue Reading →

Consigliato: “Quel che ci è dato”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Quel che ci è dato" di Marilynne Robinson (Minimum Fax) In tutta la sua opera, narrativa e saggistica, Marilynne Robinson ha costruito una critica appassionata della società contemporanea – con la sua dipendenza dalla tecnologia e il suo materialismo – nel nome di un profondo umanesimo che recuperi il... Continue Reading →

Consigliato: “Quando tornerò”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Quando tornerò" di Marco Balzano (Einaudi Editore) «Se non capisci tua madre, è perché ti ha permesso di diventare una donna diversa da lei». Questa è la storia di chi parte e di chi resta. Di una madre che va a prendersi cura degli altri, dei suoi figli che... Continue Reading →

Consigliato: “Il maestro e l’infanta”

"Il maestro e l'infanta" di Alberto Riva (Neri pozza) Consigliato da Danilo Tagliaferri. Nell'anno 1720, Domenico Scarlatti - giovane compositore, figlio del celebre Alessandro - viene chiamato alla corte di Lisbona dai regnanti, re Joao V e Marianna arciduchessa d'Asburgo con l'incarico, tra l'altro, di insegnante di musica per l'infante Maria Barbara di Braganza. Il... Continue Reading →

Consigliato: “Nulla si perde”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Nulla si perde" di Cloé Mehdi (Edizioni E/O) Struggente, inquietante, molto sensibile, agghiacciante, Cloé Mehdi ci racconta una storia di oscurità assoluta. Mattia Lorozzi è un ragazzino di 11 anni che vive in una banlieue francese non meglio precisata. Alla sua età ha già conosciuto un carico di sventure... Continue Reading →

Consigliato: “Tre stagioni di tempesta”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Tre stagioni di tempesta" di Cécile Coulon (Keller editore) La storia di André, di suo figlio Benedict, della moglie Agnès, di sua nipote Bérangère. Una famiglia di medici. Quella di Maxime, di suo figlio Valère e delle sue mucche. Una famiglia di contadini. E nel mezzo, una casa, o... Continue Reading →

Consigliato: “La piccola conformista”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "La piccola conformista" di Ingrid Seyman (Sellerio) Una saga famigliare divertente e amara che ha fatto innamorare i librai francesi. Un romanzo comico e lucido in cui la quotidiana follia e normalità di una famiglia diventano lo strumento di un’appassionata ricerca di vita e di verità. «Sono nata da... Continue Reading →

Reading: “Al Camo”

La Libreria Fahrenheit 451 vi segnala il reading in memoria di Don Paolo Caminati, che si terrà in diretta streaming domenica 21 marzo alle ore 21:00 sul canale Youtube dell'Azione Cattolica. Leggi l'articolo su Piacenza Sera: Un reading per ricordare don Camminati, i suoi libri diventeranno una biblioteca per i giovani - piacenzasera.it

Incontro con l’autore Daniele Mencarelli

Venerdì 19 marzo 2021 alle ore 20:45 incontro virtuale con Daniele Mencarelli, autore del libro: "Tutto chiede salvezza" (Mondadori) Evento in collaborazione con Libreria Fahrenheit 451.

Consigliato: “Quando le montagne cantano”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Quando le montagne cantano" di Quế Mai Nguyễn Phan (Editrice Nord) Un paese in guerra. Una famiglia divisa. Una storia indimenticabile di coraggio e speranza. Dal loro rifugio sulle montagne, la piccola Huong e sua nonna Dieu Lan sentono il rombo dei bombardieri americani e scorgono il bagliore degli... Continue Reading →

Consigliato: “La donna gelata”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "La donna gelata" di Annie Ernaux (L'orma editore) «Sempre attenta ai bisogni degli altri. Come se per una donna non ci fosse nulla, proprio nulla, di più importante.» L’educazione sociale, sentimentale e sessuale di una donna dalla provincia francese degli anni Quaranta alla temperie di liberazione degli anni Settanta.... Continue Reading →

Consigliato: “L’astemio”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "L'astemio" di Ian McGuire (Einaudi) «Un romanzo storico formidabile, un autore tra Cormac McCarthy e Raymond Chandler», Philipp Meyer. «McGuire è un Dickens coniugato al presente, un Dickens per il ventunesimo secolo», The New York Times. Manchester, 1867. Stephen Doyle ha combattuto nella guerra civile americana, ma è sempre... Continue Reading →

Consigliato: “Odissea”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Odissea" di Nikos Kazantzakis (Crocetti editore) Iraklio, Creta, 1925. Nikos Kazantzakis si ritira in solitudine in una casetta in riva al mare, presso l’antica Cnosso. Riflette inquieto sulle nubi nere che si profilano all’orizzonte (l’ascesa dei totalitarismi) e sulla scrittura come dovere dell’intellettuale. Cerca la luce di una risposta,... Continue Reading →

Consigiato: “La casa dei Gunner”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "La casa dei Gunner" di Rebecca Kauffman (SUR) Alice, Jimmy, Lynn, Mikey, Sam e Sally: da bambini erano inseparabili. Avevano trovato scampo alla solitudine e alla noia di una periferia depressa nel nord dello stato di New York – e spesso da difficili situazioni familiari – prendendo possesso di... Continue Reading →

Consigliato: “Il diritto dei lupi”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Il diritto dei lupi" di Stefano De Bellis, Edgardo Fiorillo (Einaudi Stile Libero) Cicerone al suo primo processo importante e un ex centurione alle prese con un'indagine sporca. Tra il legal-thriller e l'hard-boiled, un romanzo pieno di suspense in una Roma antica che, come oggi New York o Londra,... Continue Reading →

Consigliato: “Ohio”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Ohio" di Stephen Markley (Einaudi Stile Libero) Lancinante come un grido, nostalgico come una lettera d'amore, Ohio è il grande romanzo dei nostri anni. «Un romanzo epico che racconta con rispetto e compassione vite danneggiate e ostacolate. Perché è proprio dalla dimensione umana che dobbiamo partire per comprendere il... Continue Reading →

Consigliato: “Il fratello buono”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Il fratello buono" di Chris Offutt (Minimum Fax) Virgil Caudill è un uomo tranquillo. Vive nel cuore del Kentucky, e non ha mai lasciato i boschi e le montagne dove è cresciuto e la comunità nella quale si riconosce. Le sue giornate scorrono tutte uguali, tra il lavoro e... Continue Reading →

Il ballo delle pazze

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Il ballo delle pazze" di Victoria Mas (edizioni E/O) Una storia avventurosa e appassionata, un inno alla libertà delle donne in un mondo che ancora nell’Ottocento era dominato dagli uomini. «Con questo ballo in cui le "pazze" sembrano le uniche in grado di sentire davvero Victoria Mas consegna al... Continue Reading →

Consigliato: “Inventario della casa di campagna”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Inventario della casa di campagna"di Piero Calamandrei(Edizioni di Storia e Letteratura) Nel dicembre 1941 il giurista e politico Piero Calamandrei invia ai suoi amici, come dono di Natale, il libriccino L’inventario della casa di campagna, all’epoca pubblicato da Le Monnier in trecento copie fuori commercio. A oltre settant’anni di... Continue Reading →

Consigliato: “Tutto quello che è un uomo”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Tutto quello che è un uomo" di David Szalay (Adelphi) Non piove più. Dai finestrini della carrozza vedono cose. Un tratto commemorativo del Muro, zeppo di graffiti psichedelici. Un mondo che loro non ricordano. Sono troppo giovani. Sole sulla striscia di terra vuota, sole che batte dove prima sorgeva... Continue Reading →

Consigliato: “Quando abbiamo smesso di capire il mondo”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Quando abbiamo smesso di capire il mondo" di Benjamín Labatut (Adelphi) C’è chi si indispettisce, come l’alchimista che all’inizio del Settecento, infierendo sulle sue cavie, crea per caso il primo colore sintetico, lo chiama «blu di Prussia» e si lascia subito alle spalle quell’incidente di percorso, rimettendosi alla ricerca... Continue Reading →

Consigliato: “Io non ti lascio solo”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni (Salani) Con colpi di scena e toni delicati, racconta i rapporti tra genitori e figli, le strategie imprevedibili con cui affrontiamo la perdita, ma anche la tenacia di legami fatti per sopravvivere al tempo. L'amicizia è affrontare insieme la paura. Lo... Continue Reading →

Consigliato: “Lady Chevy”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Lady Chevy" di John Woods (NNE) Amy Wirkner ha diciotto anni e tutta la vita davanti: intelligente e determinata, vuole andare al college e diventare una veterinaria, per lasciarsi alle spalle i bulli, che la chiamano Lady Chevy per il suo fondoschiena massiccio come una Chevrolet, e i suoi... Continue Reading →

Consigliato: “Notizie dal mondo”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Notizie dal mondo" di Paulette Jiles (Neri Pozza) Western mozzafiato, Notizie dal mondo è la storia di una toccante amicizia, un potente romanzo sull’universale sentimento dell’onore e della fiducia, al di là delle differenze di popoli e di culture «Il capitano Kidd entra a far parte di diritto del... Continue Reading →

Consigliato: “Le conseguenze”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Le conseguenze" di Richard Russo (Neri Pozza) A dieci anni dal suo ultimo libro, Richard Russo, uno dei grandi protagonisti della scena letteraria americana contemporanea, Premio Pulitzer con Il declino dell’impero Whiting, torna con un romanzo potente, un’opera che indaga «il sottile equilibrio tra decisione e destino, scelta e... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑