Consigliato: “La città del peccato”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "La città del peccato" di A. A. Dhand (SEM) Una ragazza asiatica nuda, impiccata con del filo spinato, viene ritrovata appesa agli scaffali di un’antica libreria. Il caso viene affidato a Harry Virdee, un detective della Squadra omicidi di Bradford, un tempo importante centro dell’industria tessile, prima che il... Continue Reading →

Consigliato: “Il sesto comandamento”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Il sesto comandamento" di Anna Vera Sullam (SEM) Venezia, 1940. L’Italia è entrata in guerra da quattro mesi, troppo pochi perché si sentano i morsi della fame, troppi per chi aveva creduto che sarebbe durata qualche settimana. Ma ciò che brucia alla Comunità ebraica della città sono le leggi... Continue Reading →

Consigliato: “Scrublands noir”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Scrublands noir" di Chris Hammer (Neri Pozza Editore) È una rovente giornata estiva a Riversend, una piccola cittadina australiana afflitta dalla siccità, quando Byron Swift, il giovane sacerdote della comunità, esce dalla chiesa imbracciando un fucile da caccia dotato di mirino e spara sui parrocchiani riuniti sul sagrato in... Continue Reading →

Consigliato: “Delitto d’inverno”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Delitto d'inverno" di John Banville (Guanda) 1957, contea di Wexford, Irlanda. In una fredda notte d’inverno, nella biblioteca di Ballyglass House, elegante residenza degli Osborne – famiglia protestante molto in vista – viene scoperto il cadavere di un prete cattolico ucciso da una pugnalata alla gola. Chi può aver... Continue Reading →

Consigliato: “Tempo di uccidere”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Tempo di uccidere" di Ennio Flaiano (Adelphi Edizioni) «Quando la campagna sarà finita non po­chi si precipiteranno a scrivere dei libri» annota Flaiano nel febbraio del 1936, men­tre, sottotenente del Genio, partecipa alla guerra d’Etiopia. «Già immagino il con­tenuto e i titoli: “Fiamme nel Tigrai”, “Africa te teneo”, “Tricolore... Continue Reading →

Consigliato: “Ombre sullo Hudson”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Ombre sullo Hudson" di Isaac Bashevis Singer (Adelphi) Ci sono scrittori così affascinanti, ha notato Manganelli, che riescono a cambiarti l'umore: scrittori come Singer, capace di creare personaggi simili a «figure da affresco, pantografie, immagini proiettate sulle nubi». È la grandezza che qui sprigiona il seducente e contradditorio Hertz... Continue Reading →

Consigliato: “Keyla la Rossa”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Keyla la Rossa" di Isaac Bashevis Singer (Adelphi Edizioni) «Capitava di rado che una femmina già passata per tre bordelli si sposasse ... Era un segno del cielo inviato a tutte le puttane di Varsavia: non dovevano perdere la speranza, l'amore avrebbe continuato a governare il mondo». Ed è... Continue Reading →

Consigliato: “Adesso che sei qui”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Adesso che sei qui" di Mariapia Veladiano (Guanda) Incontriamo zia Camilla sulla piazza di un piccolo paese non lontano dal lago di Garda e dal corso dell’Adige. Per le borsette e i cappellini tutti la chiamano la Regina, e in effetti nel portamento assomiglia alla regina d’Inghilterra, con qualche... Continue Reading →

Consigliato: “Apeirogon”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Apeirogon" di Colum McCann (Feltrinelli) Bassam Aramin è palestinese. Rami Elhanan è israeliano. Il conflitto colora ogni aspetto della loro vita quotidiana, dalle strade che sono autorizzati a percorrere, alle scuole che le loro figlie, Abir e Smadar, frequentano, ai checkpoint. Sono costretti senza sosta a negoziare fisicamente ed... Continue Reading →

Consigliato: “Zorba il Greco”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: Zorba il Greco di Nikos Kazantzakis (Crocetti editore) Un uomo vero sta a fronte alta davanti alla Necessità, e perfino a Dio: tutto questo è, e sempre sarà, Zorba il greco, mani e gambe che diventano ali nella danza leggendaria sulla spiaggia, sullo sfondo di una Creta pietrosa senza... Continue Reading →

Novità: “I bugiardi del clima”

La Libreria Fahrenheit 451 vi segnala la novità: "I bugiardi del clima. Potere, politica, psicologia di chi nega la crisi del secolo." di Stella Levantesi (Laterza) Un libro imprescindibile per chiunque voglia finalmente sapere come sia potuta riuscire l’operazione di occultamento più grande del secolo: quella orchestrata dai negazionisti dell’emergenza climatica. La prima grande bugia... Continue Reading →

Consigliato: “Le tre vite di Josef Klein”

"Le tre vite di Josef Klein" di Ulla Lenze (Marsilio) Recensione di Danilo Tagliaferri. Alla fine degli anni '30, a New York vive Josef Klein, emigrato dalla Germania e da anni impiegato presso una piccola tipografia che stampa volantini propagandistici per tutti i movimenti politici che agitano la vita sociale della città. Josef è un... Continue Reading →

Promozioni Feltrinelli e NNE

Promozioni in corso alla Libreria Fahrenheit 451: - Universale Economica Feltrinelli: 2 libri a 9.90€. - NNE: su tutto il catalogo 20% di sconto.

Consigliato: “L’arte dell’henné a Jaipur”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "L'arte dell'henné a Jaipur" di Alka Joshi (Neri Pozza Editore) Jaipur, 1955. La giovane Lakshmi Shastri si è lasciata alle spalle una vita di povertà e un marito violento per diventare una delle artiste dell’henné più richieste in città. Prima che arrivasse a Jaipur, per farsi decorare mani e... Continue Reading →

Consigliato: “Il giorno prima”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Il giorno prima" di Sorj Chalandon (Keller) Emozionante come un thriller, cupo come un cumulo di carbone: nel romanzo Il giorno prima il pluripremiato Sorj Chalandon racconta la storia di un disastro minerario: profondo ed estremamente commovente. Il giovane Michel Flavent ha due miti: il primo è Michael Delaney,... Continue Reading →

Consigliato: “Il paradiso degli animali”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Il paradiso degli animali" di David James Poissant (NNEditore) I racconti di David James Poissant parlano di relazioni. Genitori e figli, mariti e mogli, amanti o amici, i protagonisti di queste storie sono ritratti in un momento decisivo della loro vita quando, per la forza brutale dell’amore, si trovano... Continue Reading →

Consigliato: “L’angelo di Monaco”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "L'angelo di Monaco" di Fabiano Massimi (Tea) Un thriller in miracoloso equilibrio tra inoppugnabile realtà storica e avvincente finzione. La storia della prima vittima della propaganda nazista: la giovane e innocente Geli Raubal. Monaco, settembre 1931. Il commissario Sigfried Sauer è chiamato con urgenza in un appartamento signorile di... Continue Reading →

Consigliato: “La ferrovia sotterranea”

Consigliatissimo dalla Libreria Fahrenheit 451: "La ferrovia sotterranea" di Colson Whitehead (SUR) Traduzione di Martina Testa. Prima edizione tascabile. Nella Georgia della prima metà dell’Ottocento, la giovane schiava nera Cora decide di tentare la fuga dalla piantagione di cotone in cui vive in condizioni disumane, e insieme all’amico Caesar comincia un arduo viaggio verso il... Continue Reading →

Presentazione: “Green Lights”

La Libreria Fahrenheit 451 vi invita alla presentazione del libro "Greenlights" di Matthew McConaughey (Baldini+Castoldi), giovedì 13 maggio con Francesco Gatti.

Consigliato: “Un piede in paradiso”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Un piede in paradiso" di Rom Rash (La Nuova Frontiera) Il 5 maggio 2021 alle ore 18:30 ci sarà la presentazione del libro! Segui l'evento on line: https://www.facebook.com/events/478450813569755/ “Ma niente è solido e duraturo. Le nostre vite si reggono su fondamenta instabili. Non è necessario leggere i libri di... Continue Reading →

Consigliato: “I delitti della gazza ladra”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "I delitti della gazza ladra" di Anthony Horowitz (Rizzoli) Recensione di Danilo Tagliaferri. Susan, editor di una piccola casa editrice, è alle prese con il manoscritto dell'ultimo romanzo di Alan Conway, autore di punta e di successo del genere "giallo". Il protagonista è Atticus Pund, un detective di origini... Continue Reading →

Novità: “Alabama”

"Alabama" di Alessandro Barbero (Sellerio) La guerra di secessione americana, la questione del suprematismo bianco, il razzismo profondo che pervade persino le istituzioni. Nel nuovo romanzo di uno dei più originali storici italiani uno sguardo nella storia degli Stati Uniti, all’origine di quegli spettri che sono tornati ad agitarsi. Alcuni anni fa, nei suoi percorsi... Continue Reading →

Novità: “Domani avremo altri nomi”

"Domani avremo altri nomi" di Patricio Pron (edizioni SUR) «Un romanzo eccellente, che il tempo trasformerà in un vero capolavoro». — Juan José Millás Tutto comincia con la divisione della libreria: Lui e Lei si lasciano, senza un motivo apparente, dopo anni passati insieme. Di colpo si ritrovano soli, a rimettere insieme i pezzi delle... Continue Reading →

“Una vita su misura” di H. M. van den Brink

Recensione di Danilo Tagliaferri. "Una vita su misura" di H. M. van den Brink (Marsilio) Karl Dijk, che per quarant'anni ha compiuto diligentemente il suo lavoro presso l'Ufficio Pesi e Misure di Amsterdam, non si presenta alla festa per il suo pensionamento. Il suo collega più anziano, incaricato di scrivere il discorso di commiato, ripercorre... Continue Reading →

Novità edizioni SUR

La Libreria Fahrenheit 451 vi segnala le novità dalle edizioni SUR: "Capannone n. 8" di Deb Olin Unferth. C’è chi lo ha definito un Ocean’s Eleven con le galline, Capannone n. 8 racconta infatti la strampalata avventura di un gruppo di attivisti improvvisati decisi a liberare novecentomila galline ovaiole da un allevamento industriale. Questo romanzo... Continue Reading →

Recensione: “Ritratto di Kit Brandon”

Recensione di Danilo Tagliaferri. "Ritratto di Kit Brandon" di Sherwood Anderson (Ortica Editrice) Elio Vittorini, nell'antologia "AMERICANA" - pubblicata da Bompiani tra mille difficoltà nel 1941 - presenta Sherwood Anderson nel capitolo "Rivolgimento delle forme", associandolo ad altri autori innovativi quali Willa Cather, Gertrude Stein ed Eugene O'Neill. Nella parabola esistenziale delle protagonista (ragazza "montanara"... Continue Reading →

Consigliato: “Latte arcobaleno”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Latte arcobaleno" di Paul Mendez (Edizioni Atlantide) Nell’Inghilterra degli anni Cinquanta, l’ex boxeur giamaicano Norman Alonso cerca, tra mille difficoltà e diffuso razzismo, una nuova vita insieme a sua moglie e ai suoi bambini. Nella stessa regione (la cosiddetta Black Country, nelle Midlands) all’inizio dei Duemila suo nipote, Jesse... Continue Reading →

Recensione: “Il mondo dietro di te”

Recensione di Danilo Tagliaferri: "Il mondo dietro di te" di Ruman Alam (La Nave di Teseo). Una famiglia di New York - Amanda, Clay ed i figli Archie e Rose - ha affittato una bella villa in un luogo remoto, lontano dal caos cittadino, per una breve vacanza. Dopo alcuni giorni la vacanza viene interrotta... Continue Reading →

Consigliato: “La notte di San Valentino”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "La notte di San Valentino" di Elizabeth Wetmore (Ponte alle Grazie) Una grande storia corale di riscatto femminile. È l’alba del 15 febbraio 1976. Nei pressi di Odessa, cittadina petrolifera del Texas dove dominano misoginia e razzismo, Gloria, giovane donna messicana, aggredita e violentata nella notte dall’operaio Dale Strickland,... Continue Reading →

Consigliato: “Quel che ci è dato”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Quel che ci è dato" di Marilynne Robinson (Minimum Fax) In tutta la sua opera, narrativa e saggistica, Marilynne Robinson ha costruito una critica appassionata della società contemporanea – con la sua dipendenza dalla tecnologia e il suo materialismo – nel nome di un profondo umanesimo che recuperi il... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑