Consigliato: “Rumpole per la difesa”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Rumpole per la difesa" di John Mortimer (Sellerio) Sette racconti con protagonista Horace Rumpole, avvocato all’Old Bailey, il tribunale dell’alta corte londinese, che risolve con sagacia e ironia i casi più intricati. L’arruffato Horace Rumpole, anziano barrister dell’Old Bailey, cioè avvocato alla sbarra dell’alta corte criminale di Londra, nutre... Continue Reading →

Consigliato: “Questa tempesta”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Questa tempesta" di James Ellroy (Einaudi Stile Libero). In una città flagellata da piogge torrenziali, un corpo viene ritrovato in un parco. Per la polizia è un caso come tanti. Ma sbagliano. È l'inizio del caos. Selvaggio, tenero, elegiaco, il nuovo attesissimo romanzo di James Ellroy. Gennaio 1942, gli... Continue Reading →

Consigliato: “L’inverno più nero”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "L'inverno più nero"di Carlo Lucarelli(Einaudi Stile Libero) Per risolvere un caso De Luca è disposto a tutto, perfino a vendere l'anima al diavolo. Questa volta, però, ha l'occasione di fare la cosa giusta nel modo giusto... 1944, Bologna sta vivendo il suo «inverno piú nero». La città è occupata,... Continue Reading →

Consigliato: “La mezzaluna di sabbia”

La Libreria Fahrenheit 451 di Piacenza vi consiglia: "La mezzaluna di sabbia: Le ultime indagini di Gori Misticò" di Fausto Vitaliano (Bompiani). Con una lingua ricca di sfumature, sullo sfondo di una Calabria divisa tra degrado e splendore, Fausto Vitaliano dà vita a un noir pieno di umanità e a un personaggio che, guardando la... Continue Reading →

Consigliato: “Borderless”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Borderless" di Veit Heinichen (e/o). Veit Heinichen parte della sua Trieste per esplorare il crimine di tutta Europa, firmando il suo romanzo più ambizioso. Uno straordinario thriller politico di ampio respiro, senza confini, come il crimine del nostro tempo. Xenia Ylenia Zannier ha perso i genitori appena nata, entrambi... Continue Reading →

Consigliato: “Paura verticale”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Paura verticale" di Linwood Barclay (Nutrimenti). "Leggetelo prima che potete. È un thriller strepitoso" Stephen King Tutto inizia di lunedì, quando quattro persone salgono su un ascensore di un grattacielo di Manhattan. Ciascuno preme il pulsante del proprio piano, ma l’ascensore continua a salire, senza sosta, fino al quarantesimo... Continue Reading →

Consigliato: “Soldi bruciati”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Soldi bruciati" di Ricardo Piglia (SUR). Definito dall'autore «la versione argentina di una tragedia greca», Soldi bruciati è ispirato a una storia vera, quella della sanguinosa rapina a un furgone portavalori avvenuta nel 1965 a Buenos Aires. Piglia racconta di aver conosciuto il fatto di cronaca casualmente, durante un... Continue Reading →

Consigliato: “Terra alta”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Terra alta" di Javier Cercas (Guanda). Javier Cercas, l’autore di libri memo­rabili come Soldati di Salamina, Anatomia di un istante, L’impostore, racconta l’epopea di un uomo solo che cerca il suo posto nel mondo, e per questo dovrà lottare e mettere a rischio tutto: i valori, gli affetti, la... Continue Reading →

I più consegnati a domicilio (PARTE 2)

Alcuni libri fra i più consegnati a domicilio dalla Libreria Fahrenheit 451 in questo periodo di isolamento… Categorie Gialli e Saggistica. Categoria Gialli: TRE, DROR MISHANI, E/O Tre donne indimenticabili. E un uomo che avrebbero fatto meglio a non conoscere mai. Per mesi in testa alla classifica dei bestseller in Israele, un thriller sorprendente. ANGELO... Continue Reading →

Consigliato: “Ninfa Dormiente”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia la nuova uscita:

I consigliati del 2018

Ecco i libri del 2018 più consigliati dalla Libreria Fahrenheit 451: Fernando Aramburu Patria (Guanda) UN GRANDE ROMANZO FAMIGLIARE CHE HA CONQUISTATO I LETTORI E LA CRITICA IN SPAGNA Due famiglie legate a doppio filo, quelle di Joxian e del Txato, cresciuti entrambi nello stesso paesino alle porte di San Sebastián... Con la forza della... Continue Reading →

Consigliato: “La fine di Wettermark”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia La fine di Wettermark di Elliott Chaze (ed. Mattioli 1885) Cliff Wettermark è un uomo finito. Rotti i ponti con l’Associated Press e il Times-Picayune è ora bloccato in un lavoro senza sbocchi per un piccolo giornale di provincia. Deve alla banca 600 dollari. Sua moglie ha bisogno di un dentista e... Continue Reading →

Consigliato: “Il secondo cavaliere”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: Il secondo cavaliere di Alex Beer Edizioni E/O Traduzione di Silvia Manfredo Ambientato in una Vienna in rovina all’indomani della Prima guerra mondiale, Il secondo cavaliere è un affascinante romanzo storico e un thriller irresistibile. Vienna, 1919. Quella che solo pochi anni prima era stata la magnifica capitale di... Continue Reading →

Consigliato: “Compulsion”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: Compulsion di Meyer Levin (Adelphi) Oggi ricostruire fatti di sangue è diventato un intrattenimento di massa – più o meno l'unico, si direbbe. Ma c'è stata un'epoca non lontana, e peraltro abbastanza sanguinaria, in cui l'assassinio gratuito di un ragazzo da parte di due suoi coetanei veniva presentato, sulle... Continue Reading →

Consigliato: “Bull Mountain”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: Bull Mountain di Brian Panowich edizioni NNE Clayton Burroughs appartiene a una famiglia di fuorilegge che, da generazioni, mantiene il controllo di Bull Mountain, trafficando whiskey di mais, marijuana e infine metanfetamina. Per lasciarsi alle spalle le sue origini, Clayton sposa la bella Kate e diventa lo sceriffo della... Continue Reading →

Fahr&club gruppo di lettura

Martedì 6 dicembre alle ore 20,30 alla libreria fahrenheit 451: Fahr&club, incontro di lettura e discussione sul tema del giallo. Il giallo è un tipo di narrativa che ha avuto un successo verso la metà del XIX secolo ma che solo nel XX è uscito dalla classificazione di serie B. Normalmente all'interno della letteratura gialla si... Continue Reading →

Consigliato: “Shaft”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: SHAFT di Ernest Tidyman edizioni Sur John Shaft ha ventotto anni, la pelle nera e una licenza di detective privato. Schivando i mille pericoli di una New York ribollente e ringhiosa, si muove sicuro tra la sua abitazione nel Village, il suo quartier generale in Times Square e il letto... Continue Reading →

Incontro con l’autrice Marina Crescenti

Alla Libreria Fahrenheit 451, MERCOLEDI' 20 aprile ore 19, Marina Crescenti presenta il suo nuovo libro giallo: AL SANGUE NON SI COMANDA (Novecento Editore) Aperitivo finale. "Un romanzo avvincente che va oltre i cliché del poliziesco" Alan D. Altieri Un cadavere. Un ragazzino di quattordici anni giace morto, con il cranio spappolato, nella conduttura di scolo delle... Continue Reading →

Consigliato: “Millennium 4 – Quello che non uccide”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia il 4° capitolo della saga "Millennium": Millennium 4 - Quello che non uccide di David Lagercrantz (Marsilio, Giallo svezia) LISBETH SALANDER E MIKAEL BLOMKVIST SONO TORNATI Da qualche tempo Millennium non naviga in buone acque e Mikael Blomkvist, il giornalista duro e puro a capo della celebre rivista d’inchiesta, non... Continue Reading →

Consigliato: “La notte del professor Andersen”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: Dag Solstad La notte del professor Andersen (Iperborea) Solo nel suo appartamento, il professor Andersen, cinquantacinquenne divorziato, docente di letteratura all’università di Oslo, sta festeggiando con solennità il Natale: l’albero decorato, l’abito elegante, la cena tradizionale. Mentre medita sul senso di appartenenza che gli dà abbandonarsi con «semplicità infantile»... Continue Reading →

Consigliato: “Cenere” di Yrsa Sigurdardóttir

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "Cenere" di Yrsa Sigurdardóttir (Il Saggiatore) 22 gennaio 1973, sudovest dell'Islanda, isola di Heimaey. Un'inaspettata eruzione vulcanica investe un villaggio di pescatori. La popolazione viene evacuata in tempo, ma gran parte delle case finisce sepolta sotto strati di lava e cenere. 9 luglio 2007. Un progetto archeologico si propone... Continue Reading →

“La morte è un sospiro nel silenzio”

La Libreria Fahrenheit 451 vi propone la recensione del libro giallo: LA MORTE È UN SOSPIRO NEL SILENZIO di CILLA e ROLF BöRJLIND edizioni NORD Dopo l’ottimo esordio nella letteratura della coppia di sceneggiatori Borjlind una gradita conferma. Anche questo è un ottimo romanzo, i personaggi sono gli stessi, ancora meglio definiti rispetto al primo, con... Continue Reading →

Consigliato: “Il mistero di Oliver Ryan”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia nella sezione gialli: Il mistero di Oliver Ryan di Liz Nugent (Neri Pozza) Oliver Ryan è un uomo sicuro di sé. Unisce, come dice Michael, suo amico sin dai tempi dell’università, «un’avvenenza poetica» a modi compiti e riservati. Una combinazione irresistibile per le numerose fanciulle da lui sedotte in gioventù,... Continue Reading →

Giallo consigliato: “Uccidi il padre”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia il romanzo giallo: Uccidi il padre di Sandrone Dazieri (Mondadori) Un bambino è scomparso in un parco alla periferia di Roma. Poco lontano dal luogo del suo ultimo avvistamento, la madre è stata trovata morta, decapitata. Gli inquirenti credono che il responsabile sia il marito della donna, che in preda... Continue Reading →

Due titoli consigliati

Pietra è il mio nome di Lorenzo Beccati (Nord) Genova, 1601. La chiamano la Tunisina. La disprezzano. La temono. Ma è a lei che i genovesi si rivolgono se hanno bisogno d’aiuto. Perché quella donna sfuggente è una rabdomante: sa ritrovare gioielli rubati, persone scomparse; riesce a smascherare ladri, truffatori e assassini. Tutti credono sia la custode... Continue Reading →

Giallo consigliato: “Il nuotatore”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia il giallo/thriller: Il nuotatore Joakim Zander Bompiani Damasco, primi anni ’80. Una donna va verso un’auto, il suo compagno, un agente segreto, tenta di raggiungerla, e porta in braccio una bambina, tentando di proteggerla. La donna mette in moto l’auto, che esplode, inaspettatamente. Lei muore, il suo compagno si ritrova... Continue Reading →

Consigliato da Fahrenheit 451: “Tempo per morire”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia nella sezione thriller: Tempo per morire di Anthony J. Latiffi (Parallelo 45 aedizioni) Dall’autore dello Yàtaghan (2008), un poliziesco del tipo CSI con protagonista una donna, dalla trama complessa che mantiene la tensione. Tampa, Florida. L’agente federale Jackie Monahan giace agonizzante nella stanza di un motel di periferia. Disteso accanto a lei... Continue Reading →

Consigliato: “Il patto del giudice”

Per la Libreria Fahrenheit 451, un libro consigliato e recensito da Alessandro Dosi: IL PATTO DEL GIUDICE di MIMMO GANGEMI Garzanti Un romanzo crudo, concreto e, purtroppo, molto vero, troppo vero. Un affresco sulla Calabria, bellissima e triste, desolata e sofferente. (Amara terra mia, amara e bella) Un bravo autore, usa un linguaggio stimolante, ti... Continue Reading →

Due gialli consigliati da Fahrenheit 451

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia tra i gialli: Il terrore che mormora di John Dickson Carr Polillo editore - I Bassotti In una villa poco distante dalla cittadina di Chartres, in Francia, vive felice la famiglia Brooke: Howard, proprietario di una florida conceria, la moglie Georgina e il figlio Harry, un giovanotto affascinante e... Continue Reading →

“Lavoro a mano armata” di Pierre Lemaitre

Oggi Massimo ci parla del libro Lavoro a mano armata di Pierre Lemaitre (traduzione di Giacomo Cuva, Fazi ed., 16.50€) Ho letto tutto d'un fiato Lavoro a mano armata di Pierre Lemaitre nonostante le sue 447 pagine grazie alla prosa scorrevole. E' un romanzo davvero avvincente ambientato in Francia una decina di anni fa ma... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑