Consigliato da Fahrenheit 451: “E poi, Paulette…”

E poi, Paulette…” di Barbara Constantine, edizioni Einaudi

Un’incantevole commedia di sentimenti e belle emozioni. Un romanzo lieve ma capace di far riflettere sul significato dell’amicizia e il dialogo tra le generazioni.

Un romanzo leggero che ha il sapore di una favola dei nostri giorni, in cui i protagonisti sono degli arzilli vecchietti. Ferdinand è un uomo di circa settant’anni che vive in solitudine nella sua gigantesca cascina immersa nella campagna. I suoi figli e i suoi nipoti sono sempre molto indaffarati, e non trovano mai il tempo di trascorrere del tempo con lui. Così Ferdinand passa le sue giornate assieme al suo fedele cane. Un giorno però, facendo visita alla sua vicina Marceline, scopre che l’abitazione della donna è stata danneggiata e resa inagibile da un violento temporale. Ferdinand convince la donna, assieme a tutti i suoi animali, a trasferirsi da lui. Ma questo è solo l’inizio. Perchè alla cascina, già brulicante di nuova vita e di fermento, ben presto giungeranno nuovi ospiti: un amico d’infanzia di Ferdinand da poco rimasto vedovo, due anziane signore smemorate, uno studente di agraria e poi, Paulette. Nella comune di Barbara Constantine la vecchiaia si tinge di colori nuovi, brillanti e pieni di vita.

Scheda libro

I commenti sono chiusi.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑