Incontro con l’autore Marco Amerighi

La Libreria Fahrenheit 451 vi inviata all'incontro con l'autore Marco Amerighi all'interno della Settimana della Letteratura di Bobbio.

Consigliato: “Salvamento”

"Salvamento" di Francesca Zupin (Bollati Boringhieri) Giulio è un tredicenne gracile e appassionato di libri quando, in una lunga estate condivisa al campeggio, si innamora di Stella, figlia della nuova compagna del padre vedovo. Stella è diversa da lui: forte, raffinata, ribelle. Negli anni a venire, convivendo nella stessa casa, i due ragazzi passano dall’essere... Continue Reading →

Consigliato: “I fratelli Ashkenazi”

La Libreria Fahrenheit 451 consiglia: "I fratelli Ashkenazi" di Israel J. Singer (Bollati Boringhieri) Ogni giorno che il Signore regala al creato, Reb Abraham Hirsh Ashkenazi, commerciante di stoffe e capo della comunità ebraica di Lodz, lo zucchetto in testa e una barba lunga quanto l’esilio, siede alla scrivania del suo piccolo ufficio scuro e... Continue Reading →

Consigliato: “Un’eredità di avorio e ambra”

La Libreria Fahrenheit 451 consiglia: "Un'eredità di avorio e ambra" di Edmund de Waal (Bollati Boringhieri) Un’elegante vetrina nella casa londinese di Edmund de Waal contiene 264 sculture giapponesi di avorio, o legno, non più grandi di una scatola di fiammiferi, raffiguranti divinità, personaggi, animali, piante. Come questi preziosissimi, minuscoli netsuke siano sopravvissuti sfuggendo all’attenzione... Continue Reading →

Consigliato: “Il maestro della testa sfondata”

La Libreria Fahrenheit 451 consiglia: "Il maestro della testa sfondata" di Hans Tuzzi (Bollati Boringhieri) Febbraio 1978: nessuno può ancora saperlo, ma fra poche settimane il rapimento di Aldo Moro cambierà per sempre la storia d’Italia. Ma oggi è soltanto l’alba nebbiosa di un sabato qualunque, in un inverno come tanti altri. Fino a quando,... Continue Reading →

Consigliato: “Il gioco della distruzione”

La Libreria Fahrenheit 451 consiglia: "Il gioco della distruzione" di Cristopher Bollen (Bollati Boringhieri) Al suo arrivo nella bellissima isola greca di Patmos, Ian Bledsoe è al verde, in fuga, e umiliato dalle conseguenze della morte del padre. Il suo amico d’infanzia Charlie – ricco, esuberante, gratificato dal successo della sua nuova impresa avviata sull’isola... Continue Reading →

Consigliato: “Randagi”

La Libreria Fahrenheit 451 consiglia: "Randagi" di Marco Amerighi (Bollati Boringhieri) A Pisa, in un appartamento zeppo di quadri e strumenti musicali affacciato sulla Torre pendente, Pietro Benati aspetta di scomparire. A quanto dice sua madre, sulla loro famiglia grava una maledizione: prima o poi tutti i Benati maschi tagliano la corda e Pietro –... Continue Reading →

Consigliato: “La balena alla fine del mondo”

La Libreria Fahrenheit 451 consiglia: "La balena alla fine del mondo" di John Ironmonger (Bollati Boringhieri) «Un romanzo gentile su come evitare l’apocalisse in un angolo remoto della Cornovaglia… un’atmosfera di grande fascino». (Financial Times) Quando un giovane uomo viene ritrovato senza vestiti e privo di sensi sulla spiaggia di St Piran, piccolo paese della... Continue Reading →

Consigliato: “L’apparenza delle cose”

La Libreria Fahrenheit 451 vi consiglia: "L'apparenza delle cose" di Elizabeth Brundage (Bollati Boringhieri) Un tardo pomeriggio d’inverno nello stato di New York, George Clare torna a casa e trova la moglie assassinata e la figlia di tre anni sola – da quante ore? – in camera sua. Da poco ha accettato un posto di... Continue Reading →

Incontro con gli autori Battaglia e Volterra

La Libreria Fahrenheit 451  vi invita:

Recensione: “La figlia del fuorilegge”

La figlia del fuorilegge (Maria Venegas, trad. di Manuela Faimali, Bollati Boringheri) La casa editrice Bollati Boringhieri da qualche mese ha diffuso nel mercato editoriale La figlia del fuorilegge di Maria Venegas. Un romanzo intenso che sullo sfondo di una microstoria familiare costellata di violenza, di lutti e di abbandoni, parla di sentimenti forti quali... Continue Reading →

Consigliato: “A oriente del giardino dell’Eden”

La Libreria Fahrenheit 451 consiglia: A oriente del giardino dell'Eden di Israel J. Singer Traduzione di Marina Morpurgo (Bollati Boringhieri) Mattes Ritter è un venditore ambulante che percorre dal lunedì al venerdì le campagne della Polonia barattando cianfrusaglie con cibo, pelli e qualche spicciolo. Per poi tornare al suo villaggio, alla sua capanna e alla... Continue Reading →

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑