"Ci sono crimini peggiori del bruciare libri. Uno di questi è non leggerli" J.Brodsky

Novità: “Creole Belle”

La Libreria Fahrenheit 451 vi segnala la novità

Creole Belle
di James Lee Burke
(1rosso ediz.)

unorossoChiuso in una struttura di recupero a New Orleans, in St. Charles Avenue, Dave Robicheaux combatte un nemico insidioso: la soporifera aria estiva che filtra nella sua stanza d’ospedale, fa riaffiorare i vecchi demoni che lottano per farsi spazio nella sua mente. Tee Jolie Melton, una giovane donna con un passato travagliato, si ferma al suo capezzale e lascia un iPod che riproduce una vecchia canzone country blues, “My Creole Belle”. Dave non sa che Tee Jolie è scomparsa alcune settimane prima, e nessuno crede che sia riapparsa improvvisamente: quando scopre che la sorella della donna è stata trovata morta all’interno di un blocco di ghiaccio galleggiante nel Golfo, ritiene che mettere da parte gli incubi del passato sia più urgente che mai. Nel frattempo, una perdita di petrolio nel Golfo riporta alla mente di Dave il ricordo del padre perso in un esplosione diversi anni prima. Inizia tuttavia a cercare da solo collegamenti tra le sorelle Melton, perché nessun altro sembra appoggiare i suoi sospetti. L’Ex-partner di Dave, Clete Purcel, decide di aiutarlo ma deve gestire contemporaneamente anche altri problemi: ha scoperto di recente di avere una figlia illegittima, che lavora come killer a contratto.
Creole Belle è il 19° episodio che vede protagonista Dave Robicheaux. Una intensa storia di rinascita, con Burke ai picchi della sua abilità narrativa: Dave Robicheaux si trova ad affrontare la sua battaglia più intensa, intima e personale, contro forze conosciute e sconosciute, che mirano a corrompere e distruggere anche il migliore animo umano.

James Lee Burke è nato a Houston (Texas, USA) nel 1936 ed è cresciuto sulla costa del Golfo del Texas-Louisiana. Ha frequentato il Southwestern Louisiana Institute e in seguito ha conseguito una laurea in inglese e un master presso l’Università del Missouri rispettivamente nel 1958 e 1960. Nel corso degli anni ha lavorato per la Sinclair Oil Company, poi come geometra, giornalista, professore universitario d’inglese, assistente sociale per Skid Row a Los Angeles, impiegato per il servizio
occupazionale della Louisiana, e istruttore negli U.S. Job Corps. Ha quattro figli: Jim Jr., assistente procuratore degli Stati Uniti; Andree, psicologo scolastico; Pamala, produttrice di spot televisivi; e Alafair, professoressa di diritto e scrittrice con quattro romanzi pubblicati da Henry Holt. Ad oggi, lui e sua moglie vivono tra Missoula (Montana) e New Iberia (Louisiana).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...