"Ci sono crimini peggiori del bruciare libri. Uno di questi è non leggerli" J.Brodsky

Archivio dell'autore

Incontro con l’autrice Barbara Belzini

Venerdì 8 febbraio ore 18.30 presso libreria Fahrenheit 451:

Presentazione “Tognazzi mi manca da 25 anni
La nuova graffetta di Barbara Belzini

graffetta cop

Un anno cinematografico non può chiudersi prima del lancio dell’ormai classica “Graffetta” sui 12 mesi di cinema appena trascorsi, firmata da Barbara Belzini.
Anche per l’anno di cinema che si è appena concluso, la giornalista di Libertà ha dato vita a 55 facciate che comprendono 30 film imperdibili usciti nel 2018, con l’aggiunta di una manciata di serie tv (ormai non più tralasciabili).

Quest’anno la Graffetta, edita da Officine Gutenberg, si chiama “Tognazzi mi manca da 25 anni” e rappresenta un mix di qualità oggettiva, soggettiva, risultati al botteghino, impatto sociale – affettivo – culturale; un viaggio in cui la Belzini è stata accompagnata nelle varie maratone cinematografiche notturne da Eleonora Bagarotti, che la seguirà anche nella presentazione alla Fahrenheit.

 

Annunci

Incontro con l’autore Gian Pazzi

In previsione della Giornata della Memoria la libreria Fahrenheit 451 ospiterà venerdì 25 gennaio alle ore 18,30 Gian Pazzi con il suo libro “Le avventure di Sbazzeguti 1938-1948” edito da Robin.

sbazzeguti loc

Il libro:

L’epopea antieroica di uno che si ritrova a vivere in tempo di guerra; e più precisamente durante il secondo conflitto bellico mondiale. Ma sembra quasi dargli un peso tutto suo, che lui è persona abituata a guardare al di là, o sarebbe meglio dire attraverso, i problemi; che magari qualcuno potrebbe pure dargli dell’originale.
E così, tra mille avventure e scorribande lungo le strade di una piccola cittadina padana, i fatti lo porteranno dal manicomio locale fin su sui monti, fianco a fianco del Comitato di Liberazione. Il tutto passando per un mulino, un camposanto e alcune lettere contraffatte. E poi di nuovo in città, per finire a fare lo scribacchino, a suo modo, dopo la Liberazione.
Un romanzo che sposta la lente dai grandi palchi che si trovano nei libri di storia, per far caso a faccende di un minuscolo puntino sul mappamondo, importante probabilmente solo per chi si ritrova a farne parte. Che l’album personale sarà pur basato semplicemente su quel che si è vissuto, ma le foto lì raccolte finiscono comunque per costruire una breve pagina della memoria collettiva.


Incontro con l’autore Enzo Latronico

Venerdì 23/11 alle ore 18.30 alla libreria Fahrenheit 451 incontro con Enzo Latronico per presentare il suo nuovo libro “Gli attori mangiano per finta”.

 

fccghpbfgafkigpf

Gli attori mangiano per finta è un saggio, un’opera leggera che presenta una riflessione interessante sul rapporto tra il cinema italiano, dal Dopo Guerra in poi, e il cibo, tra gli italiani e il cibo. Enzo Latronico, attraverso una carrellata ricca e colorata di episodi indimenticabili, passando dai maccheroni di Sordi di Un americano a Roma, ai commensali de La grande abbuffata, fino alla frittata di fantozziana memoria, sviluppa una vera e propria analisi sociale di ciò che il “mangiare” ha rappresentato per il nostro Paese che si specchia nel cinema.


Piacenza Noir Festival

La Libreria Fahrenheit 451 è fra gli organizzatori del festival “Profondo Giallo – Piacenza Noir Festival”:

profondo-giallo-139017.660x368

Trovate tutte le informazioni e il programma sul sito: festivalprofondogiallo.it


Incontro con l’autrice Verdiana Maggiorelli

Sabato pomeriggio 27 ottobre alle ore 18 Libreria Fahrenheit 451 vi invita presso Serra di Palazzo Ghizzoni Nasalli in vicolo Serafini 12 (accanto all’enoteca Renato in via Roma angolo via Cavour) per uno spettacolo dedicato al libro “Con la polvere dell’India dentro i sandali” di Verdiana Maggiorelli.

Partecipano, oltre all’autrice, Flaviano Celaschi in qualità di relatore e Giulia Stragliati e Enrica Molinaroli come danzatrici.

jijoadbfhofmjggp


Incontro con l’autore Christian Cavaciuti

Mercoledì 24 ottobre nel tardo pomeriggio, ore 18.30, alla Libreria Fahrenheit 451 sarà ospite

Christian Cavaciuti

vincitore del premio letterario RTL 102.50 e Mursia Romanzo Italiano 2018. A dialogare con l’ospite sarà la giornalista Eleonora Bagarotti.

ijdhjkmbaihiblip

A sedici anni Melanie Walcott fa una cosa che entrerà a far parte delle storie leggendarie del rock: durante un concerto dei Doors sale sul palco e fa sesso con Jim Morrison. È il 1967, l’America è in guerra, l’uomo è andato sulla Luna e la giovane Melanie, come tanti suoi coetanei, è in rivolta contro il mondo dei padri. Venticinque anni dopo, a Parigi, un misterioso Jim le chiede un incontro e il filo del tempo comincia a scorrere a ritroso e la donna, ormai quarantenne, si trova a fare i conti con la sua vita. Un romanzo fuori dagli schemi in cui riaffiorano i miti della generazione del Sessantotto e le illusioni che non vogliono finire.

Christian Cavaciuti, nato nel 1973, ha fatto molti lavori: il raccoglitore di pomodori, il programmatore, l’ingegnere, il ricercatore, l’insegnante, il dipendente pubblico, il giornalista, il traduttore, il cassintegrato e il disoccupato. Si sposta solo in moto, detesta i social media e rilegge sempre gli stessi libri


Inconto con l’autore Antonio Manzini

Mercoledì 24 ottobre ore 20,30 Libreria Fahrenheit 451 vi invita a Palazzo Ghizzoni Nasalli in vicolo Serafini 12 (via Roma prima di enoteca da Renato) per incontrare
ANTONIO MANZINI
creatore della serie con protagonista Rocco Schiavone interpretato in tv da Marco Giallini.

gnkncjeeoelgampb

In questo nuovo libro il tema è dedicato alla delicata questione del gioco d’azzardo e il casinò di Saint Vincent è protagonista. Ritroveremo il nostro amato poliziotto in splendida pessima forma in una delle sue migliori avventure e avremo modo di conoscere lo scrittore che lo ha ideato e che a sua volta è attore, sceneggiatore e regista.